Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
FREE

Il nuovo: Gianluca Cascioli

lunedì 18 settembre ore 20:30 Teatro Verdi Trieste – Sala del ridotto

Gianluca Cascioli, pianoforte

Programma

Alberto Colla (1968)     [22 minuti circa]

Notturno IV: Moonbow (2009)

Notturno VI: Respiri (2011)

Notturno VII: Mosarc (2014)

Notturno IX: Rope Bridge (2016)

 

Claude Debussy (1862-1918)  [15 minuti circa]

Dai “Douze Etudes” (1915)

n.1 Pour les “cinq doigts” d’après Monsier Czerny

n.6 Pour les huit doigts

n.11 Pour les arpèges composés

n.12 Pour les accords

 

——Intervallo——

 

 Gianluca Cascioli (1979)

Seconda Sonata per pianoforte (2015)   [16 minuti circa]

I. Largo molto

II. Radioso

III. Andante con moto, irreale

IV. Adagio doloroso ed espressivo

V. Scherzo. Allegro luminoso

VI. Moderato, ipnotico

VII. Adagio un poco mosso

 

Terza Sonata per pianoforte (2017)   [10 minuti circa]

I.   Aria

II.  Scherzo

III. Ritagli

IV. Toccata

V.  Canone (omaggio a Luigi Verdi)

VI. Walzer

VII. Puck

VIII.Giochi d’acqua

IX.  Frammento

X.   Zoom

XI.  Nostalgia

XII. Omaggio a Beethoven

XIII.Carillon (omaggio a Bach)

 

Sergej Prokofiev (1891-1953): Sonata n. 3 op. 28 (1917)  [9 minuti circa]

Allegro tempestoso – Moderato – Allegro tempestoso – Moderato – Più lento – Più animato – Allegro I – Poco più mosso

 

 

Biografia

Gianluca Cascioli

Gianluca Cascioli è nato a Torino nel 1979. Ha studiato pianoforte con Franco Scala, composizione con Alessandro Ruo Rui e Alberto Colla.

La carriera di Cascioli è iniziata  nel 1994 con la vittoria del Concorso Pianistico Internazionale U. Micheli, la cui giuria presieduta da L.Berio era composta da eminenti personalità del mondo della musica, tra cui E.Carter, M.Pollini e C.Rosen. Cascioli si è esibito nelle principali sale del mondo e con molte orchestre, tra cui: Berliner Philharmoniker, Boston Symphony, Camerata Salzburg, Chamber Orchestra of Europe, Chicago Symphony, English Chamber Orchestra, London Philharmonic, Los Angeles Philharmonic, Mahler Chamber Orchestra, New York Philharmonic, Orchestra Filarmonica della Scala, Philharmonia Orchestra, Royal Concertgebouw di Amsterdam, Wiener SymphonikerWiener Philharmoniker. Si è esibito in veste di solista, sotto la guida di direttori quali Claudio Abbado, Ashkenazy, Chung, Gergiev, Harding, Muti, Maazel, Metha, Temirkanov, Rostropovich. Cascioli ha inoltre eseguito musica cameristica con  Rostropovich, Bashmet, Vengerov, F.P.Zimmermann, C.Hagen, S.Meyer, Alban Berg Quartet.

A partire dal 1995, Cascioli ha effettuato diverse registrazioni per Decca e Deutsche Grammophon. Nella primavera 2014 Deutsche Grammophon ha pubblicato un cd di Cascioli interamente dedicato a Mozart. Nello stesso anno Cascioli ha terminato l’incisione integrale delle Sonate per violino e pianoforte di Beethoven, assieme alla violinista Sayaka Shoji, sempre per Deutsche Grammophon.

Nel 2016 è stata pubblicata l’ultima incisione di Cascioli, dedicata alla musica del ‘900 di area russa ed è parte di un progetto più ampio che darà spazio alla musica del XX secolo divisa per aree geografiche.

Nell’autunno 2017 è prevista l’uscita di un cd interamente beethoveniano con le sonate op. 78, op. 81a (Das Lebewohl) e op. 106 (Für das Hammerklavier)

Nel 2010 i “Tre pezzi lirici” per violino e pianoforte di Cascioli ricevono all’unanimità il I Premio al 28° Concorso Internazionale di Composizione ICOMS e la giuria del XVI Concorso Internazionale di Composizione “2 Agosto” presieduta da Ennio Morricone conferisce a Cascioli il “Premio Mozart” per la sua Fantasia per pianoforte e orchestra. Nel 2012 Cascioli vince il I Premio del Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello”, con il brano orchestrale Trasfigurazione. Nel corso del 2012-13 Trasfigurazione è stato eseguito 13 volte in diverse città italiane tra cui Venezia (Orchestra del Teatro La Fenice; Diego Matheuz, direttore) Torino (Orchestra del Teatro Regio; Gianandrea Noseda, direttore), Bolzano e Trento (Orchestra Haydn, Günther Pichler, direttore), Firenze (Maggio Musicale Fiorentino; Tito Ceccherini, direttore).

Nel 2014 Cascioli vince il primo premio assoluto all’ European Musical Competition di Moncalieri con il suo Trio per clarinetto, violoncello e pianoforte.

Nel 2015 vince la seconda edizione del Concorso Nazionale di Composizione “Francesco Agnello” con il suo Secondo Trio per violino, violoncello e pianoforte (Ennio Morricone presidente della giuria)

  • Commenti

Dettagli

Data:
lunedì 18 settembre
Ora:
20:30
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,

Organizzatore

Società dei Concerti Trieste

Luogo

Teatro Verdi Trieste – Sala del ridotto
Riva 3 Novembre, 1
Trieste, 34121 Italia
+ Google Maps