06Ago

Marco Musso

Rifugio Pelizzo – Monte Matajur (UD)
08/06/2017 - 15:30

Marco Musso, chitarra

Uno dei più interessanti chitarristi italiani della nuova generazione in un programma molto vario e ricco di allusioni al repertorio del pianoforte. A questo strumento la chitarra pretende di rubare il ruolo di demiurgo, di creatore solitario di mondi sonori. E vi riesce imponendo il suo canto intimo e seducente. Musiche di Manuel Maria Ponce, Augustin Barrios Mangoré, Domenico Scarlatti, Johann Sebastian Bach, Mario Castelnuovo-Tedesco.

Programma:

Manuel Maria Ponce (1882-1948)  Sonata III
Allegro moderato
Chanson, andante
Allegro non troppo

Augustin Barrios Mangoré (1885-1944) Barcarola “Julia Florida”

Mazurka Apasionada

Domenico Scarlatti (1685-1757) Sonata K208, K27

--------------------------------

Johann Sebastian Bach (1685-1750) Suite BWV 998
Preludio
Fuga
Allegro

Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968) Dai “ 24 Caprichos de Goya” op.195

“Obsequio a el Maestro”
“El sueño de la razòn produce monstruos”

Biografia:

Marco Musso, classe 1992, è riconosciuto come uno dei talenti più puri ed interessanti della sua generazione.

Ha catturato l'attenzione del pubblico vincendo il primo premio in più di dieci concorsi nazionali ed internazionali tra i quali il concorso nazionale “G.Rospigliosi” 2013, il concorso internazionale “Città di Piombino”, l' “International Guitar Competiton Josè Thomas” Villa de Petrer, Spagna, nel 2014, il 25° concorso europeo di Moncalieri e il concorso internazionale di Versoix, Svizzera.

Nonostante la sua giovane età ha tenuto concerti in tutta Europa, dalla Spagna alla Svizzera, dalla Francia all'Inghilterra, dall'Irlanda all'Austria e in Italia.

Nell'Agosto del 2015 Marco Musso è stato invitato a prendere parte al “Festival Interazionale di Musica Classica di Portogruaro”, uno dei Festival più importanti d'Europa, dove ha suonato nel concerto d'apertura “Ebony Concert” di Stravinskji accanto a musicisti di fama mondiale quali Enrico Bronzi, Roberto Plano e Alessandro Carbonare.

Nel giugno 2012 ottiene il Diploma di Conservatorio ad Aosta con il massimo dei voti, sotto la guida del M° Lorenzo Micheli. Prosegue i suoi studi presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, Svizzera, dove consegue il Master of Arts in Music Performance nel giugno 2015, sempre nella classe di Lorenzo Micheli. Ha studiato inoltre presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone con i Maestri Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal. Attualmente frequenta il Master in Guitar presso la Kug di Graz, Austria, nella classe del M° Paolo Pegoraro.

Ha seguito masterclass con i più importanti maestri del mondo, da David Russell a Zoran Dukic, da Carlo Marchione a Marcin Dylla, da Judicael Perroy a Matteo Mela.

È attivo sia come solista sia in duo col violoncellista italiano Giacomo Cardelli.

Marco Musso è stato borsista per l’associazione musicale De Sono di Torino.