27Mar
1455

Coro Clara Schumann e Coro Vikra

Coro Clara Schumann
Chiara Moro, direttore
Carolina Pèrez Tedesco, pianoforte

Coro Vikra
Petra Grassi, direttore
Martina Salateo, pianoforte

Teatro Verdi, Riva 3 Novembre, 1 Trieste
Mercoledì 27 marzo 2019, ore 20:30

Prevendite Biglietti

I biglietti si possono acquistare in prevendita presso la
Segreteria della SdC
in via Valdirivo 40 a Trieste
in orario di Segreteria

Oppure attraverso il circuito VivaTicket, sia online che direttamente presso i punti vendita.

Acquisto Biglietti la sera del Concerto

presso il Teatro G. Verdi di Trieste tra le 19:30 e le 20:15. 

Platea, palchi di Pepiano e di 1º ordine €12

1ª Galleria

€11
Palchi di 2º ordine €11
2ª Galleria  €10
Palchi di 3º ordine €8
Loggione €7
Platea, palchi di Pepiano e di 1º ordine €8

1ª Galleria

€8
Palchi di 2º ordine €8
2ª Galleria  €7
Palchi di 3º ordine €6
Loggione €5
Platea, palchi di Pepiano e di 1º ordine €5

1ª Galleria

€5
Palchi di 2º ordine €5
2ª Galleria  €5
Palchi di 3º ordine €5
Loggione €5

Un coro femminile italiano, sul modello di quello formato da Clara Schumann, e il gruppo vocale della Glasbena Matica dialogano in un colorito e raro programma che spazia dall’antichità alla modernità, per poi ritrovarsi insieme.

Programma

Coro Clara Schumann

Gustav Mahler (Kaliště 1860 - Vienna 1911)

- Lieder und Gesänge

Ralph Vaughan Williams (Down Ampney 1872 – Londra 1958)

- Dalla Cantata “Folk songs of the Four Season”, Spring e Summer

  • Prologue
  • Children's Christmas Song 
  • The Lark in the Morning
  • Summer is a-coming in and The Cuckoo
  • The Sprig of Thyme
  • An Acre of Land 
  • John Barleycorn

Coro Vikra

Gruppo vocale della Glasbena matica

Petra Grassi, direttore
Martina Salateo, pianoforte
Janez Podlesek, violino
Jaka Mihelač, baritono
Nikla Petruška Panizon, voce recitante

Iacobus Handl Gallus (Ribnica 1550 – Praga 1591)

- Lex et natura, Madrigale spirituale da Harmoniae morales

Marij Kogoj (Trieste 1892 – Lubiana 1956)

- Zvončki (Testo: Fanči Dolenc)

- Kaj ne bila bi vesela! (Testo: Andrej Pernè)

Patrick Quaggiato (Cormons1983)

- Sklepna pesem (Testo: Ciril Zlobec - Prima esecuzione)

Josip Ipavec ( Šentjur 1873 –  Šentjur 1921)

- Zimska

Uroš Krek (Lubiana 1922 – Jesenice 2008)

- Prekmurska (Testo: popolare)

Pavle Merkù (Trieste 1892 – Trieste 1956)

- Tre canzoncine triestine, (Testo: Claudio Grisancich)

Ambrož Čopi (Bovec 1973)

- Magnificat (Testo: sacro in latino, Luca 1:46 b – 55, Cantico della Santissima Vergine Maria - Prima esecuzione in Italia)

Biografia

Coro Schumann                                                          
Il coro femminile Clara Schumann di Trieste , fondato nel 1981,  vanta un ampio repertorio musicale  che spazia dalla polifonia sacra alla profana, dai folk songs e carols alla  musica di scena, dalla liederistica alla musica contemporanea.
Numerose sono state le collaborazioni con orchestre nazionali ed internazionali, con le quali ha eseguito importanti pagine di letteratura sinfonico-corale; ha partecipato inoltre alla messa in scena di opere liriche quali " Der Jasager" di Weill e Brecht, diretto da Martinolli d’Arcy; "Il Ratto dal Serraglio" di Mozart, "Il Sasso Pagano" di Viozzi, "Pittori Fiamminghi" di Smareglia e "Marinella" di Sinico, dirette da Severino Zannerini. Collabora abitualmente con strumentisti  solisti  nell’ esecuzione di repertorio vocale e strumentale. 
Da alcuni  anni l'ensemble  è impegnato particolarmente nello studio e nella ricerca del repertorio romantico e tardo romantico comprendente autori quali Schumann, Schubert, Mendelssohn, Rheinberger, Mahler, Bruckner, Reger e Williams.  Ha inciso e pubblicato il CD Maitag, interamente dedicato alle più belle pagine del periodo Romantico per coro femminile.
Grande interesse viene dato anche allo studio del primo Novecento fino alla musica contemporanea di Britten, Dallapiccola, Pappert, Coral, Busto e Miskinis.
Nei concorsi Nazionali e Internazionali il Coro Clara Schumann si è sempre distinto ed ha ricevuto importanti riconoscimenti. Nel 2003 si è classificato nella fascia di primo livello al 42° Concorso Internazionale di Canto Corale C.A. Seghizzi nella categoria "Programma libero" e si è aggiudicato la fascia di eccellenza alla rassegna Corovivo. Nel 2009 ha nuovamente vinto la dodicesima edizione della rassegna Corovivo, risultando il migliore tra i cori classificati  ed ottenendo il Primo Grand Prix.
Nel 2010 ha conquistato il primo premio al Concorso Nazionale Corale di Vittorio Veneto nella categoria "Musiche originali d'autore " e nel 2011 si è aggiudicato il terzo premio al Concorso Nazionale di Arezzo.
Il coro è diretto dalla sua fondazione dalla Maestra Chiara Moro.

Chiara Moro
Chiara Moro si è diplomata al Conservatorio di Musica "G. Tartini" di Trieste in Organo e composizione organistica con il Prof. G. Russolo; ha quindi intrapreso lo studio del canto presso lo stesso Conservatorio, proseguendo i suoi studi al Teatro "G. Verdi" di Trieste.
Ha frequentato corsi di direzione di coro con i maestri Nicola Conci e Istvan Parkai ed ha seguito il corso di Musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste, sotto la guida del maestro Adriano Martinolli. Ha fondato e diretto per più di un decennio la Corale S. Pio X di Trieste ottenendo sempre lusinghieri risultati; dal 1997 è direttore stabile del Coro femminile Clara Schumann di Trieste.

Carolina Pérez Tedesco
Carolina Pérez Tedesco, pianista italo-argentina nata a Trieste nel 1990 in una famiglia di musicisti, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni. Ha conseguito i Diplomi accademici di I e di II livello, entrambi con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida della Prof.ssa Teresa Trevisan, presso il Conservatorio "G. Tartini" di Trieste.
Durante gli studi ha ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali, ha studiato con Karl Barth al Konservatorium di Vienna e con Aquiles delle Vigne all’Accademia Musicale di Firenze, ai corsi estivi del Mozarteum di Salisburgo e a Parigi presso la Schola Cantorum e il Conservatorio Rachmaninoff.
Preziosi sono stati i consigli di rinomati Maestri incontrati alle masterclass, tra cui: J.P. Armengaud, F. Righini e R. Zadra, P. de Maria, R. Cominati, M. R. Oubiña de Castro, Tötterström, M. Baró Bo, A. Hewitt, R. Kinka, B. Pedrini, R. Smilkov, R. Clini, O. Kern, A. Cohen, W. Watzinger, R. Yovchev, B. Pötsch, T. Leopold, E. Aigner.
Ha studiato sotto la guida del Trio di Parma all’International Chamber Music Academy di Duino e si è successivamente perfezionata sotto la guida di Brenno Ambrosini e Bernadetta Raatz. Approfondisce la sua formazione cameristica con Federica Repini.
Ha tenuto recital solistici e cameristici in Italia, Slovenia, Croazia, Belgio, Austria, Spagna, Perù e Argentina e si è esibita da solista con orchestra in più occasioni, tra cui con l’Orchestra Internazionale di Roma. Ha svolto tirocini come pianista collaboratore a Salamanca (Spagna) e a Lubiana.
Attualmente frequenta il Biennio di Maestro Collaboratore al Conservatorio di Trieste, sotto la guida di Patrizia Tirindelli, Fabrizio Del Bianco e Silvano Zabeo.

Coro Vikra
L'ensemble vocale Vikra, gruppo che fa parte della scuola di musica slovena Glasbena matica di Trieste, fu fondato nel 2014. Dalla sua fondazione ad oggi è stato diretto dalla M° Petra Grassi. L’ensemble è composto da cantori con una ricca esperienza musicale, ma anche da giovani coristi con ambizione e talento. Presso la stessa scuola i coristi hanno studiato canto e tecnica vocale con il soprano Ilaria Zanetti; occasionalmente il gruppo, inoltre, collabora ed affina la propria tecnica vocale sotto la guida delle cantanti Tanja Rupnik, Nina Kompare e Monika Fele. Tutti i coristi provengono da cori amatoriali di alto livello con cui hanno potuto partecipare regolarmente ai concorsi corali più prestigiosi e fare esperienze importantissime per la loro crescita corale e musicale. Il coro ha vinto il secondo premio al Concorso internazionale “Città di Rimini”. L’attività concertistica ed il repertorio sono basati sulla ricerca e sulla valorizzazione del proprio bagaglio culturale sloveno, proponendo al pubblico anche prime esecuzioni e ponendo particolare attenzione alla ricerca filologica del repertorio rinascimentale e romantico. Il gruppo esegue, inoltre, i brani per voci pari con la partecipazione di due tenori che conferiscono morbidezza ed un colore con tonalità calde al suono del gruppo.
Nell’aprile del 2016 il gruppo vocale Vikra assieme alla scuola di musica slovena Glasbena matica ha organizzato una master class di direzione di coro e coralità tenuta dal M° Stojan Kuret, con cui da allora collabora proficuamente. Sempre nell’aprile del 2016 il coro ha cantato al concerto di laurea della direttrice Petra Grassi nella sala filarmonica di Trento, presentando brani sloveni di fine '800 per coro a voci pari femminile.
Nel maggio 2017 il coro ha partecipato all’importante rassegna musicale Glasba z vrtov Svetega Frančiška (Musica dei giardini di San Francesco) che ogni anno si tiene al monastero di Kostanjevica presso Nova Gorica (SLO). Nel giugno del 2016 il coro assieme ai coristi e musicisti delle scuole di musica Glasbena matica ed Emil Komel ha rappresentato la minoranza slovena presente in Italia alla commemorazione del 25° anniversario dell’indipendenza della Slovenia, cantando nel parlamento sloveno a Ljubljana in presenza del presidente della repubblica sloveno, B. Pahor, tutti i ministri ed il parlamento. I brani sono stati scritti per l’occasione dal compositore P. Quaggiato e sono stati eseguiti nuovamente anche a Trieste nei giorni a seguire.
Il gruppo vocale Vikra ha partecipato su invito al Festival corale internazionale “Voci d’Europa” nel settembre 2017. Il festival si è svolto a Porto Torres in Sardegna, dove oltre al gruppo Vikra si è esibito anche il gruppo vocale Kea diretto da Enrique Azurza proveniente dai Paesi Baschi (SPA). Nel dicembre del 2016 il coro ha preso parte alla commemorazione del 40° anniversario dell’Unione delle organizzazioni slovene al Teatro stabile sloveno di Trieste, eseguendo nuovamente i brani del compositore P. Quaggiato. 
Il gruppo vocale Vikra ha anche collaborato spesso con il compositore, direttore ed organista, R. Brisotto. La collaborazione si è estesa ospitandolo come direttore da gennaio a marzo di quest’anno: in questo breve, ma intenso, periodo i coristi del gruppo vocale Vikra hanno potuto scoprire e conoscere alcuni brani di compositori veneti arricchendo così il loro repertorio.  
Nel maggio del 2017 l’ensemble vocale Vikra ha partecipato al 51° Concorso nazionale corale “Trofei città di Vittorio veneto” vincendo nella categoria “Progetto – programma: Musiche originali d’autore” presentando un programma dedicato ai brani per cori femminili risalenti alla fine dell‘800 ed inizio del ‘900. Vikra ha, inoltre, concorso per il Gran premio “Efrem Casagrande”. In questa occasione la pianista, Martina Salateo che accompagnava al pianoforte, ha ricevuto il premio come migliore pianista.
Nell’ottobre 2017 l’ensemble vocale Vikra ha partecipato e vinto la XVI edizione di Corovivo nella categoria A – repertorio polifonico d’autore e/o canto monodico antico. 
Nel novembre 2017 al 34° Concorso polifonico nazionale “Guido d’Arezzo” l’ensemble vocale Vikra ha ricevuto il primo premio nella Categoria 2 – cori pari.
Da gennaio a marzo 2018 il gruppo si è dedicato all’approfondimento di alcuni repertori organizzando due master class - sulla polifonia rinascimentale e sulla musica popolare e d’autore slovena. Le master class, dove Vikra aveva il ruolo di coro laboratorio, sono state tenute dai noti direttori Luca Scaccabarozzi e Matjaž Šček.