13Lug

MARCELLO MIRAMONTI - ENRICO GRAZIANI - FRANCESCO GRANATA

STRUMENTISTI DE LAFIL - FILARMONICA DI MILANO

Sala Colonne | Europalace Hotel, BW Signature Collection - Via Callisto Cosulich, 20 | 34074 | Monfalcone (GO)
Mercoledì 13 luglio 2022, ore 21:00

PREZZI BIGLIETTI
Intero € 15,00
Ridotto Soci SdC € 10,00
Ridotto Under 30 € 5,00 

 

Acquisto online

Biglietti online

 

SERVIZIO PULLMAN BEETHOVEN ATTIVO
Servizio navetta Trieste-Monfalcone-Trieste con prolusione durante il viaggio a cura del Presidente Piero Lugnani

Pullman Beethoven

 

Biglietteria sede Società dei Concerti Trieste
Riceve solo su appuntamento, dal lunedì al venerdì.
Per prenotare un appuntamento:
040 362408
info@societadeiconcerti.net
 

Biglietteria la sera del concerto
A partire dalle ore 20.00 presso Europalace Hotel BW Signature Collection

Strumentisti de LaFil - Filarmonica di Milano
Marcello Miramonti, violino
Enrico Graziani, violoncello
Francesco Granata, pianoforte

Programma

Ludwig van Beethoven (Bonn 1770 - Vienna 1827)

Sonata per violoncello n.3 in La maggiore, op.69

  • Allegro ma non tanto
  • Scherzo. Allegro molto
  • Adagio cantabile. Allegro vivace

Sonata per violino n.10 in Sol maggiore, op.96

  • Allegro moderato
  • Adagio espressivo
  • Scherzo. Allegro
  • Poco Allegretto

 

Biografia

MARCELLO MIRAMONTI

Nato a Magenta, ha studiato con M° Daniele Gay presso il Conservatorio di Milano diplomandosi nel 2010 con il massimo dei voti, la lode e la menzione.
Prosegue gli studi seguendo i corsi del M° Ilya Grubert presso l’accademia di Santa Cecilia a Portogruaro.
É stato premiato in concorsi nazionali e internazionali come solista e nella musica da camera.
Nel 2010 gli viene assegnato il premio Nazionale delle arti organizzato dal MIUR-AFAM.
Nel 2015 vince il concorso presso la l’OSN Rai di Torino che lascia nel 2018 per entrare nell’orchestra del Gewandhaus di Lipsia con la quale partecipa a tournée mondiali.
Con il trio “Casa Bernardini” si è esibito al Teatro Olimpico di Vicenza, Politeama di Palermo, Sala Piatti di Bergamo, Venezia, Teatro Lirico di Magenta.
Da Settembre 2021 è stato chiamato come spalla dell’orchestra dell’Opera di Marsiglia e della FOSS (Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana ).
Collabora spesso con la MDR orchestra sinfonica della radio/televisione di Lipsia e con l’Orchestra LaFil - Filarmonica di Milano.

ENRICO GRAZIANI

Nasce a Vicenza nel 1992 e si diploma a 18 anni con il massimo dei voti presso il conservatorio della sua città con Gianantonio Viero.
Prosegue gli studi con Roland Pidoux all'Ecole Normale de Musique di Parigi, dove ottiene il diploma superiore all’unanimità della giuria, con Antonio Meneses all'Accademia Stauffer di Cremona e con Enrico Dindo alla Pavia cello academy. Successivamente si perfeziona con Walter Vestidello. 
A 19 anni è ammesso in qualità di Primo Violoncello nell'Orchestra Giovanile Italiana, e l'anno seguente viene selezionato da Riccardo Muti come Primo Violoncello dell’Orchestra  Cherubini. 
A soli 23 anni vince l’audizione per ricoprire il ruolo di sub-Principal Cello nella celebre Philharmonia Orchestra di Londra, collaborando come Primo Violoncello.
Ha collaborato inoltre come Primo Violoncello con l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, l'Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, l'Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli e la Auckland Philharmonia Orchestra (New Zealand), sotto la direzione di maestri quali Riccardo Muti, Fabio Luisi, Kent Nagano, Paavo Jarvi, M.W. Chung. 
Ha collaborato inoltre con l’Orchestra della Svizzera Italiana, i Solisti Veneti, l'Orchestra da Camera di Mantova e l’Orchestra da Camera di Zurigo.
Ha eseguito e registrato diverse composizioni per violoncello solista con l’Orchestra A. Vivaldi diretta da Lorenzo Passerini.
 Violoncellista del Trio Casa Bernardini, del Quartetto Eilat e in duo con il pianista David Peroni, si è esibito in importanti Festival di musica da camera.
I suoi progetti più recenti sono lo spettacolo sul violoncellista Josè Bragato, eseguendo brani di Bragato e Piazzolla con il pianista Andrea Boscutti; la collaborazione discografica con il Palazzetto Bru Zanè di Venezia; la collaborazione con il compositore Piergiorgio Ratti e il duo con la violinista Simona Cappabianca.

FRANCESCO GRANATA

Nel suo debutto con l'Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, Francesco Granata è stato descritto come avente “brillante acutezza di tocco, il giusto accento sobrio e, allo stesso tempo, significativo, la maestria tecnica sempre al servizio dell'espressione”.
Laureato al Busoni Piano Competition, Finalista al Montreal Piano Competition e Primo Premio al “Premio Venezia” come miglior pianista diplomato dell'anno, ha suonato in recital solistici e in formazioni da camera in Italia, Francia, Spagna, Austria, Germania e India, tenendo concerti, tra gli altri, in sale come l’Experimental Theatre del NCPA di Mumbai, il Gran Teatro La Fenice, il Teatro Malibran, la Sala Verdi del Conservatorio di Milano e la Fazioli Concert Hall.
A 13 anni Francesco ha debuttato come solista con orchestra e da allora si è esibito con l'Orchestra del Teatro La Fenice, I Pomeriggi Musicali, la Dokul Eyul Symphony Orchestra, l'orchestra OSCOM, l'orchestra UNIMI, lavorando con direttori come Jonathan Webb, Amedeo Monetti, Cosimo Bombardieri, Stefano Ligoratti e Michele Spotti.
Ha collaborato in formazioni da camera con il violoncellista Jan Vogler, Carlo Maria Parazzoli, Francesco Parazzoli, Roberto Tarenzi, Andrea Cellacchi, Margherita Miramonti , Paolo Tagliamento, Riccardo Cellacchi, Niccolò Dainelli.
Nel 2018 la rivista “Suonare news” ha pubblicato il suo primo CD, inserito nella CDIM collection, con un repertorio che spazia da Mozart a Debussy.
Nel 2015 ha registrato in DVD per gli studi Limenmusic la versione di Lachner per pianoforte e quintetto d'archi del terzo concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven.
Ha frequentato diverse masterclass con Pavel Gililov, Alberto Nosè, Giovanni Bellucci, Scott McBride, Malcolm Bilson, Rolf Plagge e Andrea Lucchesini.
Francesco si è diplomato a 17 anni al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con il massimo dei voti e la menzione speciale.
Nel 2019 ha conseguito il Diploma di Alto Perfezionamento presso l'Accademia di Santa Cecilia a Roma sotto la guida di Benedetto Lupo e ora studia negli Stati Uniti con Roberto Plano alla Jacobs School of Music dell'Indiana University (Bloomington, IN).


BIGLIETTERIA

PREZZI BIGLIETTI
Intero € 15,00
Ridotto Soci SdC € 10,00
Ridotto Under 30 € 5,00 

 

Acquisto online

Biglietti online

 

Biglietteria la sera del concerto
A partire dalle ore 20.00 presso Europalace Hotel BW Signature Collection