Soirée Aperghis, a Trieste una versione inedita dei “Tourbillons”

Donatienne Michel-Dansac, soprano francese e affermata interprete della musica del compositore greco George Aperghis, sarà in scena a Trieste per la Società dei Concerti mercoledì 22 marzo ore 20.30 al Teatro Lirico “G. Verdi”. Una regia nuova, mai vista in Italia, dei suoi “Tourbillons” sarà quella eseguita per l’appuntamento triestino. La serata vedrà la partecipazione anche dello Zari Duo, orgoglio triestino delle percussioni, che metterà in scena “Les retrouvailles”.

L’esibizione è un’audace interpretazione di sentimenti e angosce interiori basata su un’esplosione irrefrenabile di giochi vocali spiritosi e criptici. Un affascinante ritratto-spettacolo che si addentra nel cuore delle angosce esistenziali dello spettatore. Un monologo sfaccettato di una donna “fuori di sé” che può emozionare e turbare allo stesso tempo, ma che sicuramente toccherà profondamente il vostro io senza lasciarvi indifferenti.

Il concerto è aperto anche ai non abbonati e i biglietti saranno in vendita, a partire dal 14 marzo, presso la biglietteria del Teatro “G. Verdi”, secondo i consueti orari.

Platea, Palchi di Pepiano e di I ordine € 35,00

I Galleria e Palchi di II ordine € 25,00

II Galleria, Palchi di III ordine e Loggione € 20,00

Loggione (under 35) € 10,00