News

Quasi millequattrocento concerti, ottantaquattro anni di attività. La Società dei Concerti di Trieste si rinnova senza dimenticare le sue origini. Ancora oggi continua a diffondere la cultura della musica, in particolare quella classica e da camera.

Lo sapevate? Johann Sebastian Bach amava il caffè (mai sentita la sua Cantata?) e Beethoven, si dice che contasse pazientamente i sessanta chicchi necessari alla preparazione di ogni tazza, in modo che il suo caffè risultasse sempre della stessa forza.
Chissà cosa ci direbbero di #Trieste capitale del caffè al Salone degli Incanti

Martedì 29 settembre la presentazione alla stampa della nuova Stagione
Con la Stagione 2015-16 Nello Gonzini passa il testimone della sua direzione artistica a Enrico Bronzi, il violoncellista del Trio di Parma, raffinato musicista della scena internazionale.

Questa news è dedicata a tutti coloro, meno esperti, che si chiedono da dove viene il termine musica da camera?
In origine era la musica eseguita nelle sale delle corti a divertimento dei principi (contrapposta alla musica di teatro o di chiesa) poi,