Angela Hewitt

23/2/2015, ore 20.30

 

  • Angela Hevitt: pianoforte

 

Una delle pianiste più conosciute a livello mondiale, Angela Hewitt appare regolarmente in recital e con le più importanti orchestre in Europa, nelle Americhe, in Australia e in Asia. Le sue performance e registrazioni delle opere di J.S. Bach hanno ottenuto un particolare riconoscimento, segnalandola come una delle interpreti di riferimento del compositore ai giorni nostri. Dopo il monumentale tour che l’ha portata ad eseguire il Clavicembalo Ben Temperato nella sua interezza in tutto il mondo, a partire dalla stagione 2012/13 Angela Hewitt ha iniziato ad eseguire tutta l'Arte della Fuga di Bach nelle più prestigiose sale del circuito internazionale, suddividendola inizialmente in due concerti e proponendone attualmente l’esecuzione integrale in un’unica serata.

Le sue premiate registrazioni per Hyperion hanno raccolto elogi e consensi unanimi. Il suo decennale progetto dedicato alla registrazione di tutte le maggiori opere per tastiera di Bach è stato descritto come "una delle glorie discografiche dei nostri tempi" (The Sunday Times) ed ha avuto un enorme seguito. Angela Hewitt è stata definita "la più importante interprete di Bach dei nostri tempi" (The Guardian) e "la pianista che definirà Bach al pianoforte per gli anni a venire" (Stereophile).

La sua vasta discografia vanta titoli dedicati a Beethoven, Schumann, Messiaen, Ravel, Chopin, Couperin, Rameau e Chabrier. Tra i suoi dischi più recenti, album dedicati a Debussy e Fauré, il quarto volume nel ciclo delle Sonate di Beethoven e il Concerto di Schumann con la Deutsche Symphonie-Orchester Berlin diretta dal Maestro finlandese Hannu Lintu. Tra le sue prossime incisioni in uscita: l'Arte della Fuga di Bach, un nuovo capitolo nelle serie dei concerti di Mozart e una registrazione live della Turangalîla Symphonie di Messiaen con la Finnish Radio Symphony Orchestra.

Nata in una famiglia di musicisti, Angela Hewitt ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di tre anni, esibendosi in pubblico a quattro e vincendo un anno dopo la sua prima borsa di studio. Ha poi continuato a studiare con il pianista francese Jean-Paul Sevilla. Nel 1985 ha vinto la Toronto Bach Piano Competition.
Angela Hewitt è stata nominata Artista dell'Anno ai Gramophone Awards del 2006. E’ Ufficiale dell'Ordine del Canada dal 2000 e ha ricevuto un Order of the British Empire nel corso delle celebrazioni per il Compleanno della Regina Elisabetta nel 2006.

Costantemente in viaggio, vive tra Londra, Ottawa (sua città d'origine in Canada) e l'Umbria, regione d'Italia che ama particolarmente e dove da dieci anni è direttore artistico del Trasimeno Music Festival. Nel 2014 è stata insignita della Cittadinanza Onoraria dal Sindaco della Città di Magione, comune che ospita ogni anno la maggior parte dei concerti del suo Festival.

 

 

Programma della serata:
  • S. Bach - Partita No. 5 in sol maggiore, BWV 829
  • v. Beethoven - Sonata Op. 81a “Les Adieux”
  • Scarlatti - Sonata in si minore, K. 27
  • Scarlatti - Sonata in re maggiore, K. 140
  • Scarlatti - Sonata in re minore, K. 141
  • Scarlatti - Sonata in sol maggiore, K. 427
  • Liszt - Années de Pèlerinage: Deuxième année: Italie
  • Sonetto n. 104 del Petrarca
  • Sonetto n. 123 del Petrarca
  • Après une lecture du Dante (Fantasia quasi Sonata)

 

Sezione
2014/2015