Prossimi concerti

08Giu
Estate in Musica 2024 2023/2024

ESTATE IN MUSICA 2024

quartetto d'archi

in caso di maltempo il concerto si terrà all'interno del Castello

15Giu
Estate in Musica 2024 2023/2024

ESTATE IN MUSICA 2024

pianoforte

22Giu
Estate in Musica 2024 2023/2024

ESTATE IN MUSICA 2024

quartetto d'archi

in caso di maltempo il concerto si terrà all'interno della cantina vini

29Giu
Estate in Musica 2024 2023/2024

ESTATE IN MUSICA 2024

violoncello

in caso di maltempo il concerto si terrà all'interno della cantina vini

05Set
2024-2025 Festival 2024

Festival di Trieste | Anteprima

inaugurazione del Festival Music Center

07Set
2024-2025 Festival 2024

Festival di Trieste | Attività per i più Piccoli

Laboratorio Musicale per bambini e famiglie
di VINCENZO STERA

In collaborazione con Casa della Musica e il festival di Musica per bambini

Rassegne

Press

 Presentata oggi al Caffè Sacher Trieste la seconda edizione del "Festival di Trieste - Il Faro della Musica” - ideato e organizzato dalla Società dei Concerti Trieste, con la co-organizzazione del Comune di Trieste, la collaborazione della Fondazione Teatro Lirico G. Verdi di Trieste, del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia Il Rossetti, del Conservatorio G.

LA SOCIETÀ DEI CONCERTI DI TRIESTE

Oltre 1500 concerti, oltre novanta anni di storia. La Società dei Concerti di Trieste si rinnova senza dimenticare le sue origini. Nata nel 1932 continua a regalare al pubblico grande musica e grandi interpreti.

In più di tre quarti di secolo di attività, la Società dei Concerti ha ospitato direttori del calibro di Victor de Sabata e Herbert von Karajan, pianisti quali Alfred Cortot, Arthur Rubinstein, Wilhelm Backhaus, Walter Gieseking, Claudio Arrau, Edwin Fischer, Arturo Benedetti Michelangeli, Vladimir Horowitz e tanti altri.

Ancora oggi la Società continua a diffondere la cultura della musica classica e la promuove attraverso prolusioni, progetti dedicati ai più giovani, e corsi di storia della musica.

Dal 2015 l'appuntamento serale si è spostato al Teatro Lirico G. Verdi, un luogo in cui arte e storia cittadina si intrecciano in modo suggestivo.
E dalla stagione 2019/2020, a grande richiesta del nostro affezionato pubblico,  la quasi totalità dei concerti è ritornata ad essere il Lunedì.