LA SOCIETÀ DEI CONCERTI DI TRIESTE

Oltre millequattrocento concerti, ottantotto anni di storia. La Società dei Concerti di Trieste si rinnova senza dimenticare le sue origini. Nata nel 1932 continua a regalare al pubblico grande musica e grandi interpreti.

In più di tre quarti di secolo di attività, la Società dei Concerti ha ospitato direttori del calibro di Victor de Sabata e Herbert von Karajan, pianisti quali Alfred Cortot, Arthur Rubinstein, Wilhelm Backhaus, Walter Gieseking, Claudio Arrau, Edwin Fischer, Arturo Benedetti Michelangeli, Vladimir Horowitz e tanti altri.

Ancora oggi la Società continua a diffondere la cultura della musica classica e la promuove attraverso prolusioni, progetti dedicati ai più giovani, e corsi di storia della musica.

Dal 2015 l'appuntamento serale si è spostato al Teatro Lirico G. Verdi, un luogo in cui arte e storia cittadina si intrecciano in modo suggestivo. E dalla stagione 2019/2020, a grande richiesta del nostro affezzionato pubblico,  la quasi totalità dei concerti tornerà ad essere il Lunedì.

Note di sala

Rassegne

News

27 luglio 2019

Domani, domenica 28 luglio, a partire dalle ore 21.00, si terrà per il secondo anno consecutivo l’appuntamento estivo della Società dei Concerti Trieste che porterà sul palco del Castello di San Giusto, nell’ambito di TriesteEstate, l’unica data estiva in città del famoso bluesman Mike Sponza, il quale sarà accompagnato per l’occasione dalla The 1000 Streets Orchestra: oltre 40 tra musicisti e coriste, diretti da Walter Grison.

18 luglio 2019

Enrico Bronzi dopo tre anni quale direttore artistico della Società dei Concerti Trieste ha accettato il prestigioso incarico di direttore per la Fondazione Perugia e saluta "con i migliori auguri alla nuova direzione artistica che so - aggiunge - essere di altissima levatura musicale, artistica e umana."